I 5 Consigli per SBARAZZARTI della RITENZIONE IDRICA

By | febbraio 28, 2016

ritenzione-idricaOggi voglio darti 5 consigli fondamentali se vuoi essere in forma e avere un fisico asciutto!

Se vuoi avere un fisico asciutto, oltre a fare attività fisica, a mangiare sano e a fare attenzione ai grassi, devi tenere presente il fattore RITENZIONE IDRICA!

Il fattore ritenzione idrica è importante sia per l’uomo che per la donna.

Per l’uomo si traduce in “addominali appannati”, mentre per la donna si traduce in pelle a buccia d’arancio e… centimetri di troppo nei soliti punti che sai!

A volte tutto questo si unisce anche a problemi di cellulite, microcircolazione, gambe gonfie, crampi e affaticamento.

Sapevi che anche se fai sport puoi avere problemi di ritenzione idrica?
Si traduce in senso di stanchezza e pesantezza, durante l’attività fisica.

Come PUOI fare a SBARAZZARTI della RITENZIONE IDRICA?

tornare-in-forma-banner

La ritenzione idrica e’ la tendenza dell’organismo a trattenere liquidi ed e’ dovuta principalmente ad errori nell’alimentazione e alla scarsa idratazione.

Quindi ti posso dare 5 semplici consigli che devi fare insieme.

 

CONSIGLIO N. 1
Bevi almeno due litri di acqua al giorno fuori pasto!

Se fai fatica a farlo, puoi metterti la sveglia ogni ora per ricordarti di bere (ci sono delle applicazioni su smartphone fatte apposta per ricordarti di bere!)
E fatti aiutare da infusi e tisane drenanti per stimolarti a bere di piu’!

PS:
Ovviamente sto parlando di 2 litri di acqua eh!!!
NON vino, birra, grappa, CocaCola… Eheh!!! …

 

CONSIGLIO N. 2
I SALI MINERALI: questo e’ il vero punto chiave.

L’alimentazione di oggi e’ povera di vitamine e sali minerali, a causa dello sfruttamento dei terreni, dei trasporti e congelamenti, dei troppi cibi lavorati industrialmente.

Se non riesci a mangiare 7 patate e 2 piatti di spinaci al giorno, probabilmente non assumi le giuste quantita’ di potassio e di magnesio…

Eh si’ quella e’ indicativamente la quantita’ di verdura che ogni giorno dovresti assumere per avere quei minerali indispensabili per tenere sotto controllo la ritenzione idrica.

Inoltre questi sali minerali si disperdono facilmente con il sudore e le urine. Per questo vanno reintegrati piu’ volte durante la giornata.

Con i cibi di oggi e la vita moderna, l’unico modo per essere certo di assumere ogni giorno i giusti sali minerali, e’ utilizzare uno specifico integratore abbinato ai pasti, oppure da sciogliere nell’acqua che bevi durante il giorno.

 

CONSIGLIO N. 3
Evita le schifezze!

Oltre ai primi due consigli fondamentali è ideale che elimini dalla tua alimentazione i cibi ricchi di zuccheri, di grassi saturi, i cibi fast food, i succhi di frutta. E soprattutto evita i cibi troppo salati ed evita di aggiungere sale da cucina ai tuoi piatti.

 

CONSIGLIO N. 4
Fai un po’ di attività fisica

L’alimentazione sana è importante che sia anche accompagnata da un sano stile di vita…

Quindi fai un po’ di attività fisica!

In questo modo eserciti la muscolatura e migliori, allo stesso tempo, la circolazione del sangue.

Puoi fare ad esempio tutti i giorni un’ora di camminata veloce, oppure il nuoto, la bicicletta o corsi di ballo e di tonificazione.

 

CONSIGLIO N. 5
Fai attenzione al FABBISOGNO PROTEICO

L’attività fisica deve essere abbinata da una alimentazione ricca di proteine per rafforzare la massa magra.

Ma attenzione alla fonte di proteine!

Mangia proteine derivate dal mondo vegetale come frutta secca, legumi, cereali integrali, soia, oppure dal pesce, ed evita le proteine derivate dalla carne e dal latte e latticini.

Le proteine vegetali sono le più benefiche e sono povere di grassi cattivi e ricche di grassi benefici.

Inoltre molte persone sono intolleranti al latte e derivati, e le intolleranze alimentari sono una tra le cause della ritenzione idrica.

 

tornare-in-forma-banner

Per avere una soluzione su misura per te, richiedi la Consulenza Gratuita!

Contattami tramite il form in questa pagina: >> Richiedi la Consulenza Gratuita <<

Raggiungi la tua Forma Fisica TOP!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *