Il NEMICO numero UNO per la tua SALUTE… e come EVITARLO!

By | novembre 12, 2015

grasso visceraleNelle autovalutazioni del benessere con lo strumento TANITA che fanno le persone che vogliono conoscere i loro parametri corporei per raggiungere i loro obiettivi di benessere, energia e pesoforma, viene misurato un dato importantissimo e spesso sconosciuto…

E ATTENZIONE… non solo nelle persone visibilmente in sovrappeso!

Anche nelle persone magre talvolta capita di trovare questo parametro incredibilmente fuori dalla norma!

Hai mai sentito parlare del GRASSO VISCERALE?

Se pensi che sia la classica pancetta di troppo, la risposta è NO!

Ho sentito dire da qualcuno: “Un uomo senza pancia, è come un cielo senza stelle”… magari a qualche donna puo’ anche piacere un po’ di panza… (mah!?!?) ma ASPETTA …

il grasso viscerale NON e’ questione di estetica, ma e’ una questione di SALUTE !!!

E ora vediamo di capirci di più…

tornare-in-forma-banner

C’è un grasso, che è quello più pericoloso di tutti, che si trova all’interno della cavità addominale che circonda gli organi interni.

Il grasso viscerale è quindi quello che si trova attaccato a:

  • fegato,
  • reni,
  • intestino,
  • cuore.

E’ molto più pericoloso per la salute di quanto si possa pensare, infatti è una causa di gravi malattie come:

  • infarti,
  • ictus,
  • diabete di tipo 2,
  • aumento di trigliceridi e colesterolo,
  • alcuni tipi di cancro.

Uno studio europeo nell’ambito del progetto “EPIC” ha scoperto che all’aumentare della circonferenza addominale, sopra i valori limite (di 102 cm nell’uomo e 88 nella donna), ogni 5 cm in piu’ aumenta il rischio di morte del 17% negli uomini e del 13% nelle donne.

Il legame con il cancro è stato recentemente provato dai ricercatori dell’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro di Lione, in uno studio pubblicato su “Lancet Oncology”.

Un noto oncologo Umberto Veronesi, afferma che i tumori sono causati per il 35% dalle cattive abitudini alimentari, e solo a seguire gli altri fattori come il tabacco (30%), le infezioni virali (10%), i fattori riproduttivi (7%), l’attività lavorativa e l’inquinamento (4%).

Il grasso viscerale è causato da eccessi nell’alimentazione come:

  • cibi fritti e troppi condimenti,
  • salumi e carni rosse,
  • formaggi grassi,
  • pane e pasta raffinata,
  • dolci.

Per evitare che ti succedano cose spiacevoli, come ad esempio è successo ad un mio conoscente che aveva un grasso viscerale altissimo ed è morto a causa di un infarto, devi assolutamente PENSARCI PRIMA che sia troppo tardi!

Prima di tutto devi conoscere il tuo indice di grasso viscerale.

Osserva attentamente questa immagine:

grasso viscerale

A destra hai una persona con grasso viscerale pari a 1, il minimo valore. Come vedi tutti gli organi sono nelle loro posizioni corrette.

In centro vedi una persona gia’ in una grave situazione: oltre al grasso sotto la pelle della pancia puoi vedere molto grasso viscerale tra gli organi interni!

Questo va a comprimere gli organi interni e quindi a limitarne il funzionamento !!!

A sinistra vedi che gli organi interni sono talmente compressi dal grasso viscerale e che quindi incominciano a fare cilecca e… insomma questo e’ un esempio di persona gia’ sull’orlo della fossa !!!

Possiamo comunque invertire la situazione se incominciamo ORA!

Sicuramente ti starai già immaginando di dover andare dal dietologo, per fare una dieta rigida e stressante, dove peserai gli alimenti e sarai sempre stanco e affamato. E poi ti inviteranno a cena e tu guarderai gli altri che si abbuffano mentre tu mangi le tue verdure bollite. E così poi dopo qualche mese di frustrazione ti sentirai floscio e depresso, e dopo aver visto che hai perso solo 1 kg con una simile faticaccia, mollerai tutto e ricomincerai a mangiare come prima e riprenderai tutti i chili con gli interessi!

Magari ti sarà già successo e di certo non vuoi che ti ricapiti.

E magari ti sara’ gia’ anche capitato di dire: adesso andro’ a correre tutti i giorni!!!

Eeeeehhh!!!

Come i buoni propositi di fine anno, che due giorni dopo sono gia’ finiti nel dimenticatoio…

Comunque anche se riuscissi veramente a farlo, sappi che l’attivita’ fisica incide solo per il 20% del tuo risultato!

Certamente l’attivita’ fisica e’ importante per raggiungere il tuo risultato, pero’ l’80% del tuo risultato e’ dato dal cambio delle tue abitudini alimentari e quindi dalla sana nutrizione!

Solo fare attivita’ fisica senza correggere la nutrizione serve a poco, quindi dobbiamo fare entrambe le cose.

Quindi due considerazioni finali:

  • Solo facendo attivita’ fisica, non riesci a perdere il grasso viscerale,
  • Facendo una dieta tradizionale solo 2 persone su 10 riescono a raggiungere i loro obiettivi, mentre 8 su 10 mollano e riprendono il peso perso con gli interessi.

Proprio per evitare questi due problemi, ho creato il sistema FormaFisica Vincente, basato su un approccio differente, sicuro ed efficace!

tornare-in-forma-banner

Per fare una Consulenza Gratuita e avere una soluzione su misura per te, contattami tramite il form in questa pagina: >> Richiedi la Consulenza Gratuita <<

Raggiungi la tua Forma Fisica TOP!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *